Accesso agli Atti

Quando e come si esercita il diritto di accesso agli atti

Il diritto di accesso è riconosciuto a tutti i soggetti che hanno un interesse diretto, concreto e attuale relativo a situazioni giuridicamente tutelate, e ha ad oggetto i documenti amministrativi prodotti o detenuti stabilmente da Comune di Santo Stefano di Sessanio concernenti tali situazioni, a eccezione di quelli da considerarsi riservati per disposizione di legge o per motivata e temporanea dichiarazione del Sindaco.

Per esercitare il diritto di accesso l’interessato deve presentare una richiesta, verbale o scritta.

La richiesta verbale viene esaminata immediatamente e senza formalità, previo accertamento dell’identità dell’istante. Potranno essere richieste verbalmente le informazioni sulle novità operative del Comune di Santo Stefano di Sessanio, loro compiti e ubicazione, sulle funzioni di altri enti e uffici pubblici che non siano del Comune di Santo Stefano di Sessanio e loro sedi sono fornite prescindendo da qualsiasi formalità, nonché quelle per usufruire dei servizi del Comune di Santo Stefano di Sessanio o per attivare un qualsiasi procedimento amministrativo.

La richiesta scritta è presentata in carta semplice e deve contenere:

  • gli estremi del documento richiesto o gli elementi che ne consentano l’individuazione;
  • la specificazione dell’interesse connesso alla richiesta e, ove occorra, la comprova dello stesso;
  • gli estremi anagrafici del richiedente attestati dalla fotocopia di documento di identità.

Per la richiesta scritta è possibile utilizzare il modulo disponibile in questa sezione del sito internet.
La presentazione della richiesta potrà avvenire:

  • tramite posta o a mezzo fax al numero 0862.89662, unitamente alla fotocopia del documento d’identità;

Il diritto di accesso, se accolto, comporta la possibilità di prendere visione e/o di avere copia dei documenti richiesti, rimborsando il costo di riproduzione.

Informazioni aggiuntive